Scoperte statue romane in Giordania

d75ccbcc1e66a349-eb917

La scoperta di statue antiche, sopravvissute alle devastazioni del tempo e degli uomini, non è un evento frequente ma sempre apportatore di grande gioia. Il 3 ottobre scorso Ziyad Ghuneimat, direttore del Dipartimento delle antichità di Jerash, in Giordania, ha annunciato una fantastica scoperta.
Una squadra internazionale di archeologi, guidata da esperti francesi, ha riportato alla luce a Jerash, nel sito di Hamamat, a nord di Amman, ben 14 sculture romane, alcune delle quali quasi integre, altre mutile e prive della testa. Tra di esse spiccano una statua di Giove, una acefala di Venere e sette statue delle nove Muse.

Gli scavi duravano da tre anni e continueranno fino a novembre, nella speranza di trovare anche le ultime due muse rimanenti. Per avere un’idea dell’importanza e del valore di questa eccezionale scoperta, possiamo finalmente ammirare le foto di parte delle sculture ritrovate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...